2015 Piumini Moncler Donna 2015 Piumini Moncler Uomo 2015 Piumini Moncler Bambini 2015 Piumini Moncler Infante Moncler Donna 2014 Moncler Uomo 2014 Moncler Accessori 2014 Nuovo Moncler Donna Nuovo Moncler Uomo Nuovo Moncler Bambini Nuovoc Moncler Bambini Uomo Piumini Moncler Uomo Moncler Giacche Uomo Moncler Gilet Donna Piumini Moncler Donne Moncler Giacche Moncler Gilet Donna Moncler Piumini Bambino Piumini Moncler Bambini Scarpe Converse Donne Scarpe Converse Uomo Giubbotti Peuterey Donne Challenge Yd Giubbotti Peuterey Donne Climarron Giubbotti Peuterey Donne Luna Yd Giubbotti Peuterey Donne Nuovo Stile Giubbotti Peuterey Donne Storm Sp Yd Giubbotti Peuterey Donne Storm Yd Giubbotti Peuterey Donne Twister Yd Giubbotti Peuterey Uomo Down Giacca Giubbotti Peuterey Uomo Hanoverian Giubbotti Peuterey Uomo Hurricane Wd Giubbotti Peuterey Uomo Nuovo Stile Giubbotti Peuterey Uomo Revenge Yd Giubbotti Peuterey Uomo Shooter Yd Giubbotti Peuterey Uomo Shorty Yd Giubbotti Peuterey Uomo Stripes Yd Giubbotti Peuterey Uomo Wasp Piumini Duvetica Donne Ace Padded Piumini Duvetica Donne Acca Piumini Duvetica Donne Ace Quattro Piumini Duvetica Donne Adhara Piumini Duvetica Donne Aida Piumini Duvetica Donne Aristeo Piumini Duvetica Donne Casual Piumini Duvetica Donne Febedue Piumini Duvetica Donne Kappa Piumini Duvetica Donne Messenedue Piumini Duvetica Donne Ociroe Piumini Duvetica Donne Sabik Piumini Duvetica Donne Thiacinque Piumini Duvetica Donne Two Piumini Duvetica Uomo Aristeo Piumini Duvetica Uomo Casual Piumini Duvetica Uomo Dionisio Piumini Duvetica Uomo Eracle Piumini Duvetica Uomo Leonida Piumini Duvetica Uomo Nekkar Piumini Duvetica Uomo Thiasos Piumini Duvetica Uomo Trasio Piumini Duvetica Uomo Two Ralph Lauren Uomo Maglioni Ralph Lauren Uomo Tuta Ralph Lauren Uomo US Polo Ralph Lauren Uomo Uomo Pony Polo Ralph Lauren Uomo Shorts Sport Ralph Lauren Uomo Polo Partita Ralph Lauren Uomo Polo Golf Ralph Lauren Uomo Polo Flag Ralph Lauren Uomo Polo City Ralph Lauren Uomo Polo a righe Ralph Lauren Uomo Olimpiadi Ralph Lauren Uomo Maniche Lunghe Ralph Lauren Uomo Hoodies Ralph Lauren Uomo Camicie Ralph Lauren Uomo Big Pony Polo Ralph Lauren Uomo Pantaloni Ralph Lauren Uomo Ocean Sfide Tute Ralph Lauren Uomo Giacche Ralph Lauren Uomo Black Watch Ralph Lauren Donna Pony Polo Ralph Lauren Donna Womens Shorts Ralph Lauren Donna Women Tee Ralph Lauren Donna US Polo Ralph Lauren Donna Polo Partita Ralph Lauren Donna Polo Flag Ralph Lauren Donna Polo City Ralph Lauren Donna Olimpiadi Ralph Lauren Donna Maniche lunghe Ralph Lauren Donna Maglioni Ralph Lauren Donna Hoodies Ralph Lauren Donna Camicie Ralph Lauren Donna Bikini Ralph Lauren Donna Big Pony Polo Ralph Lauren Donna Abiti Ralph Lauren Donna Giacche Ralph Lauren Bambini Tee Ralph Lauren Bambini Dress Ralph Lauren Bambini con cappuccio Ralph Lauren Bambini Brevi Polo Maniche Ralph Lauren Accessori Sciarpe Ralph Lauren Accessori Scarpe Ralph Lauren Accessori Cappelli Ralph Lauren Accessori Borse
  • Nike Air Max 2015 Damen Billig
  • Nike Air Max 2015 Herren Billig
  • Nike Air Max 2016 Herren Billig
  • Nike Air Max 2017 Herren Billig
  • Nike Air Max 2017 Damen Billig
  • Damen Nike Air Max 90 Billig
  • Nike Air Max 90 Unisex Billig
  • Nike Air Max 90 bunte Schuhe Billig
  • Nike Air Max 90 Billig
  • Nike Air Max 90 Lovers Schuhe Billig
  • Nike Air Max Schuhe-Nike Air Max Schweiz-Nike Air Max 90 Billig-Nike Air Max 2016 Schweiz
  • Femmes Air Max TN Nike Chaussures
  • Femmes Air Max 2009 Chaussures
  • Nike Air Max LTD Chaussures
  • Nike Air Max Griffey Chaussures
  • Nike Air Max 24-7 Chaussures
  • Nike Air Max 2009 Chaussures
  • Nike Air Max 90 Chaussures
  • Femmes Air Max BW Chaussures
  • Femmes Air Max 90 Nike Chaussures
  • Nike Air Max TN Chaussures
  • Air Max BW Chaussures
  • Air Max TN Nike Chaussures
  • Chaussures
  • Nike Air Max 2016 Femme Chaussures
  • Femme Nike Air Max 2016 Chaussures
  • Femme Nike Air Max 2017 Chaussures
  • nike air max femme pas cher- chaussures nike pas cher- nike homme en ligne- - chaussures air max france en ligne- Dames New Balance 574 - Cheap Foakleys Sunglasses-Foakleys Sunglasses For Sale-Foakleys Sunglasses-foakleys for sale-Orange Oakley Sunglasses
    Oakley Monster Dog Sunglasses
    Oakley Batwolf Sunglasses
    Oakley Asian Fit Sunglasses
    Foakleys on sale
    Oakley Flak Jacket Sunglasses
    Oakley Oil Rig Sunglasses
    Foakleys Free Shipping
    Oakley Frogskin Sunglasses
    Foakleys For Sale
    Oakley Holbrook Sunglasses
    Foakleys Sunglasses
    Oakley Radar Range Sunglasses
    Oakley M Frame Sunglasses
    Fake Oakley M Frame
    Foakleys Radar
    Foakleys Flak Jacket
    Foakleys
    Blue Oakley Sunglasses
    foakleys for sale-foakleys- -Nike Air Max 2017 Dames-Goedkope Nike Air Max- zapatillas nike air max- nike air max baratas- - zapatillas nike air max 90 baratas- zapatillas nike air max 2016- http://zapatillas-nike.mecleven.es/-
  • Hombres Nike Air Max 2012
  • Hombres Nike Air Max 2013
  • Hombres Nike Air Max 2014
  • Hombres Nike Air Max 2015
  • Hombres Nike Air Max 360
  • stan smith originals onyx
  • adidas stan smith originals
  • adidas originals stan smith pk
  • adidas originals stan smith cf
  • adidas stan smith cf Mujer
  • adidas Zapatos stan smith original
  • Clásico adidas stan smith
  • raf simons stan smith Venta
  • stan smith cf Pareja
  • stan smith original Zapatillas
  • Nike Air Max Scarpe-Adidas Yeezy 350 Boost-Scarpe Nike air jordan-
  • Scarpe Nike Air Max BW
  • Scarpe Nike Air Max 90
  • Scarpe Nike Air Max
  • Scarpe Nike Air Max 1
  • Scarpe Nike Air Max Command
  • Scarpe Nike Air Max Tavas
  • Scarpe Nike Air Max Thea
  • Scarpe Nike Air Max Zero
  • Scarpe Nike Air Max IVO
  • Scarpe Nike Air Max 2016
  • Scarpe Nike Air Max 95
  • Boty Nike
  • nike boty dámské
  • boty nike levně
  • boty nike air max
  • nike air max pánské levně
  • kotníkové boty nike dámské
  • pantofle adidas
  • nike boty dámské slevy
  • nike boty na běhání
  • dámské boty nike levně
  • nike air max dámské levně
  • nike boty pánské
  • dámské boty nike air max 90
  • nike air max thea dámské
  • dámské tenisky
  • nike air max 90 dámské
  • nike tanjun
  • nike air max pánské
  • značkové boty levně
  • nike air max dámské
  • nike air max levně
  • nike air max sportisimo
  • nike air max 90
  • air max nike
  • boty nike-nike boty-boty nike air max- Bayern Munich 16/17 -http://www.taniekoszulkipilkarskiesklep.pl/-Real Madrid 16/17-barcelona-1617--Manchester United 16/17-Buty Nike Air Max-Nike Roshe Run Damskie--Buty Nike Air Max 90 Damskie Online-
  • Buty Nike Air Max 2013 Damskie
  • Buty Nike Air Max 2013 Męskie
  • Buty Nike Air Max 2014 Damskie
  • Buty Nike Air Max 2014 Męskie
  • Buty Nike Air Max 2015 Damskie
  • Buty Nike Air Max 2015 Męskie
  • Buty Nike Air Max 87 Damskie
  • Buty Nike Air Max 87 Męskie
  • Buty Nike Air Max 90 Damskie
  • Buty Nike Air Max 90 Hyperfuse Damskie
  • Cheap Cheap Cleveland Cavaliers Jersey For SaleCheap
  • Cheap Cheap LeBron James Jersey For SaleCheap
  • Cheap Cheap Kevin Love Jersey For SaleCheap
  • Cheap Cheap Kyrie Irving Jersey For SaleCheap
  • Cheap Cheap Mike Dunleavy Jersey For SaleCheap
  • Cheap Cheap Chris Andersen Jersey For SaleCheap
  • Cheap Cheap Richard Jefferson Jersey For SaleCheap
  • Cheap Cheap Mo Williams Jersey For SaleCheap
  • Cheap Cheap Iman Shumpert Jersey For SaleCheap
  • Cheap Cheap Channing Frye Jersey For SaleCheap
  • Anderson Varejao Jersey
  • Andre Iguodala Jersey
  • Chris Mullin Jersey
  • Damian Jones Jersey
  • David West Jersey
  • Draymond Green Jersey
  • Harrison Barnes Jersey
  • Kevin Durant Jersey
  • Kevon Looney Jersey
  • Klay Thompson Jersey
  • Latrell Sprewell Jersey
  • Mitch Richmond Jersey
  • Nate Thurmond Jersey
  • Rick Barry Jersey
  • Stephen Curry Jersey
  • Tim Hardaway Jersey
  • Wilt Chamberlain Jersey
  • Zaza Pachulia Jersey
  • Moncler Takki Zapatillas Nike Free Run Ralph Lauren Sverige Parajumpers Takki Mulberry Sverige Polo Ralph Lauren Pas Cher Michael Kors V?skor Nike Air Max Shoes Ralph Lauren Sverige Zapatillas Nike Sac Longchamp Longchamp Laukku LeBron James Jersey Nike Shoes Australia Gafas De Sol Oakley Gafas Ray Ban Zapatillas Jordan NBA Koszulka
    NBA Koszulka Koszulka Polska Koszulka Sklep Billiga Mulberry Mulberry Vaska Rea Mulberry Vaska Prada Vaskor Parajumpers Femme Alisee
    Parajumpers Femme Vest
    Parajumpers Femme SOLB
    Parajumpers Femme Alaska
    Parajumpers Femme Harraseeket
    Parajumpers Femme Light Long Bear
    Parajumpers Femme Marlene
    Parajumpers Femme Geena
    Parajumpers Femme Irene
    Parajumpers Femme Juliet
    Parajumpers Femme Gobi
    Parajumpers Homme Gobi
    Parajumpers Homme Hermann
    Parajumpers Homme Perfect
    Parajumpers Homme Maine Eco
    Parajumpers Homme Squirrel
    Parajumpers Homme Kodiak
    Parajumpers Homme Kobuk
    Parajumpers Homme Deer
    Parajumpers Homme Last Minute
    Parajumpers Homme ORSO
    Parajumpers Homme UGO
    Parajumpers Femme Kodiak
    Parajumpers Femme Long Bear
    Parajumpers Femme Denali
    Parajumpers Femme Simona
    NBA Koszulka NFL Koszulka Koszulka Sklep Koszulka Polska http://www.koszulkanbapolskasklep.win/ Mulberry V?skor Mulberry Alexa V?ska Mulberry Bayswater V?ska Mulberry Briefcase Mulberry Clutch Mulberry Purse Mulberry Pl?nbok Mulberry Cross Body V?ska Mulberry Hobo V?ska Mulberry Holdall V?ska Mulberry Messenger V?ska Mulberry Shoulder V?ska Mulberry Tote V?ska Prada V?ska 2016 Michael Kors Smycke 2016 Michael Kors Klockor 2016 Michael Kors Nyheter Michael Kors 2016 Sverige Michael Kors Ryggs?ckar Michael Kors Crossbodies Michael Kors Totes Sverige Michael Kors Sverige Michael Kors Axelv?skor Sverige Michael Kors Handv?skor Sverige Michael Kors Nyheter Rea Sverige Michael Kors V?skor Sverige Michael Kors Kopplingar Sverige Michael Kors Axelremsv?skor Sverige Michael Kors Pl?nb?cker Sverige Ipad and Iphone Fodral Sverige Michael Kors Selma Sverige 2016 Michael Kors Klockor
    2016 Michael Kors Nyheter
    2016 Michael Kors Smycke
    Ipad and Iphone Fodral Sverige
    Michael Kors 2016 Sverige
    Michael Kors Axelremsvaskor Sverige
    Michael Kors Axelvaskor Sverige
    Michael Kors Crossbodies
    Michael Kors Handvaskor Sverige
    Michael Kors Kopplingar Sverige
    Michael Kors Nyheter Rea Sverige
    Michael Kors Planbocker Sverige
    Michael Kors Ryggsackar
    Michael Kors Selma Sverige
    Michael Kors Sverige
    Michael Kors Totes Sverige
    Michael Kors Vaskor Sverige
    Kurtki Moncler
    Kurtki Moncler
    Buty Nike Air Max
    Nike Roshe Run Damskie
    Buty Nike Air Max 90 Damskie
    Buty Nike Free
    nike slovenija
    nike slovenija
    Scarpe Kobe Nike
    Air Jordan Scarpe
    Nike Italia
    Nike Scarpe Da Basket Online
    Nike Scarpe
    Scarpe NIke Kobe 11
    Scarpe Lebron James
    Scarpe Nike Air Max Parajumpers Kvinne Parajumpers Adirondack Dame
    Parajumers Heavy Jersey Barbara Dam
    Parajumpers Kodiak
    Parajumpers Kodiak Kvinne
    Parajumpers Angie Master 5 Years
    Parajumpers Mann
    Parjaumpers Herr Type N-6E
    Parajumpers Jakke Last Minute
    Parjaumpers Marisol Jacka Dam
    Parajumpers Delano Cotton Fleece
    Parajumpers Masterpiece Portland
    Parajumpers Big Bend Herre
    Parajumpers Gobi
    Parajumpers Gobi Mann
    Parajumpers Californian Giada
    Parajumpers Californian Joanna
    Parajumpers Californian Newport
    Parajumpers Gobi Kvinne
    Parajumpers Denali Kvinner
    Parajumpers Featherweight Hermann
    Parajumpers Harraseeket Herre
    Parajumpers Harraseeket Dame
    Parajumpers Adirondack Mann
    Parajumpers Windbreaker Desert
    Parajumpers Featherweight Giuly
    Parajumpers Californian Phoenix
    Parajumpers Kvinne Newport
    Parajumpers New Alaska Dame
    Parajumpers Kodiak Mann
    Parajumpers Kvinne Extra Long
    Parajumpers Dam Mystic Jacka
    Parajumpers Long Bear Kvinne
    Parajumpers Masterpiece Long Parka
    Parajumpers Masterpiece Mary JO
    Parajumpers Masterpiece Owner
    Parajumpers Masterpiece Passport
    Parajumpers Masterpiece Right Hand
    Parajumpers Masterpiece Roosevelt
    Parajumpers New Arches Dame
    Parajumpers Caspar Heavy Jersey
    Parajumpers Masterpiece Celine Dam
    Parajumpers Windbreaker ECHO
    Parajumpers Windbreaker IKE Herr
    Parajumpers Windbreaker Mary Todd
    Parajumpers Windbreaker Trench
    Parajumpers Windbreaker Truman
    Parjaumpers Super Lightweight UGO
    Parajumpers takki mo Moncler Gilet Uomo Moncler Giacche Moncler Sport Moncler Rod Moncler Karak Moncler Himalaya Moncler Eric Moncler Chamonix Moncler Cezanne Moncler Bulgarie Moncler Branson Moncler Sciarpa & Cappello Donne Moncler Giacche Moncler Nuovo Style Moncler Lievre Donne Moncler Scarponi Donne Moncler Gilet Moncler Tulsa Moncler Ski Moncler Sauvage Moncler Rosean Moncler Quincy Moncler Pyrole Moncler Pop Star Moncler Vosges Moncler Shawl Moncler Safran Moncler Metallic Moncler Melina Moncler Marmelade Moncler Mabel Moncler Indre Moncler Hermine Moncler Herisson Moncler Gueran Moncler Gouet Moncler Genevrier Moncler Cyroselle Moncler Contoured Silhouette Moncler Butterfly Moncler Bady Moncler Adour Moncler Nantes Moncler Moka Moncler Mokacine Moncler Mengs Moncler Loire Moncler Lace Moncler Johanna Moncler Grillon Moncler Gene Moncler Epine Moncler Clairy Moncler Casual Piccolo Lungo Moncler Cachalot Moncler Armoise Moncler Angers Moncler Alpin Moncler Aliso Bambino Moncler Giacche Ralph Lauren Femme
    Ralph Lauren Femme Blazer
    Ralph Lauren Femme Chandail
    Ralph Lauren Femme Chemise
    Ralph Lauren Femme City Polo
    Ralph Lauren Femme Flag Polo
    Ralph Lauren Femme Hoodies
    Ralph Lauren Femme Longue Manches Polo
    Ralph Lauren Femme Match Polo
    Ralph Lauren Femme Mesh Polo
    Ralph Lauren Femme Pantalon
    Ralph Lauren Femme Pony Polo
    Ralph Lauren Femme Robe
    Ralph Lauren Femme Stripe Polo
    Ralph Lauren Femme Survêtements
    Ralph Lauren Femme Tank Top
    Ralph Lauren Femme Tee
    Ralph Lauren Femme Vente En Gros Polo Ralph Lauren Homme
    Ralph Lauren Homme Black Watch Polo
    Ralph Lauren Homme Chandail
    Ralph Lauren Homme Chemise
    Ralph Lauren Homme City Polo
    Ralph Lauren Homme Flag Polo
    Ralph Lauren Homme Gilets Bas
    Ralph Lauren Homme Hoodies
    Ralph Lauren Homme Longue Manches Polo
    Ralph Lauren Homme Match Polo
    Ralph Lauren Homme Mesh Polo
    Ralph Lauren Homme Pantalon
    Ralph Lauren Homme Pony Polo
    Ralph Lauren Homme Stripe Polo
    Ralph Lauren Homme Survêtements
    Ralph Lauren Homme Tank Top
    Ralph Lauren Homme Tee
    Ralph Lauren Homme Vente En Gros Polo
    Ralph Lauren Homme Vestes Christian Louboutin Christian Louboutin Christian Louboutin Femme Baskets Christian Louboutin Femme Bottes Christian Louboutin Femme Bottines Christian Louboutin Femme Escarpins Christian Louboutin Femme Flat Sandales Christian Louboutin Femme Mary Jane Escarpins Christian Louboutin Femme Mocassins Christian Louboutin Femme Sandales Christian Louboutin Femme Souliers A Plateau Christian Louboutin Femme Souliers Compenses Christian Louboutin Femme Souliers Soiree Christian Louboutin Femme Toe Escarpins Christian Louboutin Homme Baskets Christian Louboutin Homme Mocassins Christian Louboutin Homme Sandales Lacoste Femme Arin Pique Lacoste Femme Prep CB Lacoste Femme Shua Lacoste Homme Lacoste Homme Bateau Lacoste Homme Bottes Lacoste Homme Europa Lacoste Homme Lyndon Slip Lacoste Homme Monster Lacoste Homme Recreational Lacoste Homme Running Lacoste Homme Sherbrooke Lacoste Homme Shua Lacoste Homme Toile Lacoste Lacoste Femme Lacoste Chaussure Lacoste Hoodie Lacoste Polo Manches Longues Lacoste Pulls Lacoste Style De Mode Lacoste Style Polo Classique Lacoste T Shirt

  • Stephen Curry Shoes
  • For Sale store.
  • Yeezy Shoes
  • curry one
  • kd shoes
  • KD 8
  • air jordan 11
  • kyrie 1
  • Curry 1
  • gucci shoes
  • supra shoes
  • KD Shoes
  • Stephen Curry Jerseys
  • lebron shoes
  • Nike Huarache
  • Asics Shoes
  • kd shoes
  • ua running shoes
  • Curry 1
  • Kanye West Shoes
  • kevin durant shoes
  • kyrie 1 shoes
  • Giuseppe Zanotti Shoes
  • kyrie irving shoes
  • kyrie shoes
  • kobe 10
  • kyrie 2
  • irving shoes
  • kobe 10 shoes
  • Kanye West Shoes
  • kobe shoes
  • Stephen Curry Shoes
  • curry one
  • curry one
  • Curry One
  • Curry Shoes
  • yeezy 2
  • Baseball Bats
  • kobe bryant shoes
  • Asics Gel Kayano
  • kobe 11
  • Kanye Shoes
  • Giuseppe Zanotti Shoes
  • GZ Shoes
  • Curry One
  • Curry Shoes
  • supra footwear
  • ua shoes
  • Nike Air Huarache
  • curry two
  • Nike Huarache
  • Kobe Shoes
  • Lebron 13
  • Harden Shoes
  • Curry 1
  • Curry One
  • Kyrie Irving Shoes
  • Kobe Shoes
  • Kobe Bryant Shoes
  • kobe 11 shoes
  • kyrie 1
  • Under Armour Shoes
  • Giuseppe Zanotti Design
  • Under Armour running shoes
  • Curry 2
  • Curry 2
  • yeezy 2
  • Curry 2
  • Giuseppe Zanotti Sneakers
  • Giuseppe Zanotti
  • messi shoes
  • Giuseppe Zanotti
  • kyrie 2 shoes
  • D Rose 6
  • Giuseppe Zanotti
  • Harden Shoes Sale
  • yeezy 350
  • Under Armour Shoes
  • Harden 1
  • Gucci Shoes Men
  • Stephen Curry Shoes
  • kyrie 2
  • Nike Roshe Run
  • Under Armour Shoes
  • Asics Shoes
  • Louis Vuitton Handbags
  • Roshe Run Shoes
  • Curry 2
  • Messi Soccer Shoes
  • Gel Kayano
  • Stephen Curry Shoes
  • Lebron James Shoes
  • Lebron Shoes
  • kyrie 2
  • Salomon Shoes
  • Rose 6
  • James Harden Shoes
  • Roshe Run
  • Giuseppe Zanotti
  • Roshe Run
  • Curry Shoes
  • messi soccer
  • Air Huarache
  • Asics Gel
  • West Shoes
  • Messi Soccer
  • curry one
  • Nike Roshe Run
  • KD Shoes
  • Stephen Curry Shoes
  • Roshe Run Women
  • Rose 6
  • supra skytop shoes
  • Nike Kevin Durant Shoes
  • Roshe Run Shoes
  • Roshe Run cheap
  • Giuseppe Zanotti Design
  • Curry Shoes
  • Curry Jerseys
  • Curry Shoes
  • Lionel Messi Shoes
  • Cheap Gucci Shoes
  • Curry Shoes 2015
  • Stephen Curry Shoes
  • Harden 1 Shoes
  • James Harden Shoes
  • James Harden Shoes For Sale
  • Cheap Baseball Bats
  • Harden Shoes
  • Nike Roshe Run Shoes
  • Asics Kayano
  • Kevin Durant Shoes
  • LV Handbags
  • Asics Gel Shoes
  • Giuseppe Zanotti Shoes
  • Curry 2016
  • Roshe Run Shoes
  • Cheap Yeezy Shoes
  • Curry Shoes MVP
  • Discount Roshe Run
  • Curry Shoes
  • Cheap Curry Shoes
  • Curry Shoes for Boys
  • Cheap Huarache Run Shoes
  • Nike Shoes
  • Stephen Curry Jersey
  • James Harden 1
  • Baseball Bats For Sale
  • Under Armour
  • Roshe Run Online
  • Under Armour Curry Shoes
  • Gucci Shoes Women
  • skytop shoes
  • salomon shoes
  • Stephen Curry Shoes 2015
  • Air Huarache
  • Louis Vuitton Bags
  • Cheap Giuseppe Zanotti
  • Salomon Trail Running Shoes
  • kobe x
  • Kobe 10
  • Nike Harden Shoes
  • Asics Running Shoes
  • Salomon Running Shoes
  • Baseball Bats Outlet
  • Yeezy Shoes
  • LV Outlet
  • Cheap Harden 1
  • lebron james shoes
  • Huarache Run Shoes
  • Curry Basketball Shoes
  • Curry Jersey
  • Nike Huarache Shoes
  • KD 8
  • lebron shoes
  • kobe bryant shoes
  • kobe shoes
  • kevin durant shoes
  • Cheap Curry Shoes
  • Giuseppe Zanotti Sale
  • Asics Gel Lyte
  • Trail Running Shoes
  • yeezy 950
  • West Shoes
  • Baseball Bats Store
  • Huarache Shoes
  • Nike KD 8
  • Curry One Mvp
  • Running Shoes
  • Gucci Outlet
  • james shoes
  • nike lebron james shoes
  • Nike Harden Shoes
  • Cheap Curry Jersey
  • Asics Shoes
  • Curry Shoes Outlet
  • Yeezy Shoes Sale
  • Curry Shoes
  • Air Huarache Shoes
  • Discount LV Bags
  • Cheap Nike Huarache
  • KD 8
  • Baseball Bat
  • kobe 10
  • kd 7 shoes
  • Louis Vuitton Outlet
  • kd 7
  • kd shoes
  • cheap Roshe Run
  • Asics Gel Nimbus
  • Roshe Run Sale
  • Nike Kobe Shoes
  • Roshe Run Women
  • Gucci Outlet
  • Under Armour Basketball Shoes
  • Gucci Shoes Sale
  • Harden Shoes
  • Air Yeezy Shoes
  • Under Armour Store
  • Baseball Bats Sale
  • Roshe Run Men
  • Air Yeezy Shoes
  • Asics Shoes Women
  • Asics Gel Kayano
  • Discount KD 8
  • Huarache Shoes
  • Curry Jersey Sale
  • jordan 11
  • jordan retro 11
  • Curry basketball Shoes
  • retro 11
  • Curry 2 Shoes
  • nike jordan 11
  • Nike Air Yeezy Shoes
  • nike air jordan
  • Asics Gel Sale
  • Stephen Curry Jersey sale
  • jordan retro
  • air jordans
  • jordan 11 low
  • Curry Shoes
  • air jordan shoes
  • curry 1
  • Stephen Curry Shoes
  • UA Curry Shoes
  • Under Armour curry one
  • James Harden Shoes
  • Stephen Shoes
  • New Curry Shoes
  • Steph Curry 1
  • Stephen Curry Shoes
  • Asics Shoes Sale
  • Nike Kevin Shoes
  • James Harden Shoes 2015
  • Harden Shoes 2015
  • Nike Roshe Run
  • Asics Shoes Men
  • Roshe Run
  • kobe 10 shoes
  • Stephen Curry Shoes
  • kobe shoes
  • kobe bryant shoes
  • Air Huarache Run
  • kevin durant shoes
  • Yeezy Shoes
  • Curry One
  • kd shoes
  • kobe basketball Shoes
  • kobe bryant shoes
  • kobe shoes 2015
  • Nike Harden Shoes
  • Nike James Harden Shoes
  • Harden Shoes For sale
  • kevin shoes
  • Harden Shoes Sale
  • durant shoes
  • Curry Shoes
  • Kevin Durant Shoes
  • kobe x shoes
  • nike kyrie 1
  • Curry Low Shoes
  • nike free shoes
  • nike free run
  • kd shoes 2015
  • kyrie shoes
  • kyrie irving shoes
  • kobe 10 shoes
  • lebron james jerseys
  • lebron jerseys
  • kobe 10
  • kyrie 1 shoes
  • Huarache Run Women
  • kyrie 1
  • nike free 5.0
  • nike free 5
  • kobe shoes
  • nike Yeezy Shoes
  • KD Shoes
  • kd 8
  • kobe jersey
  • Cheap kobe jersey
  • adidas rose shoes
  • derrick rose shoes
  • lebron james shoes
  • russell westbrook shoes
  • westbrook shoes
  • Huarache Run Men
  • russell shoes
  • Air Huarache Sale
  • jordan westbrook shoes
  • lebron james jersey
  • kyrie irving shoes
  • nike kyrie 1
  • Curry Shoes Sale
  • messi cleats
  • Nike Huarache Sale
  • cheap kyrie 1
  • michael jordan jerseys
  • jordan jerseys
  • michael jerseys
  • kevin durant jersey
  • kd jersey
  • kevin jersey
  • kobe bryant jerseys
  • kobe bryant jersey
  • james jerseys
  • cheap lebron jerseys
  • d rose shoes
  • rose shoes
  • lebron james jerseys
  • lebron jersey
  • james jersey
  • d rose shoes
  • rose shoes
  • adidas rose shoes
  • lebron james shoes
  • michael jordan jersey
  • nike shoes
  • lebron james shoes
  • kd shoes
  • kd shoes
  • Curry 1
  • Curry 1 Shoes
  • Stephen Curry 1
  • kd 7 shoes
  • kd 7
  • lebron shoes
  • cheap lebron james shoes
  • nike lebron shoes
  • lebron shoes
  • kyrie irving shoes
  • kyrie shoes
  • kyrie 1 shoes
  • irving shoes
  • lebron 12
  • lebron 12 shoes
  • lebron shoes
  • air max shoes
  • nike air max shoes
  • nike air max
  • durant jersey
  • kevin durant shoes
  • kd vii
  • kd 7
  • kobe bryant jersey
  • kobe bryant jerseys
  • kobe jerseys
  • UA Curry Low Shoes
  • bryant jerseys
  • adidas porsche shoes
  • adidas porsche design shoes
  • lebron james shoes
  • kobe shoes 2015
  • kobe shoes
  • kobe bryant shoes
  • kobe bryant shoes 2015
  • nike air shoes
  • nike air max shoes
  • cheap air max shoes
  • air max shoes
  • kd vii shoes
  • nba jerseys
  • herve leger
  • cheap herve leger
  • kd shoes
  • kevin durant shoes
  • cheap kd shoes
  • kobe shoes nba
  • cheap kobe shoes
  • kd shoes
  • kevin durant shoes
  • kevin durant shoes
  • kd 7 shoes
  • kevin durant shoes mvp
  • Griffin Shoes
  • Cheap Jordan Griffin Shoes
  • Jordan Griffin Shoes
  • Hyperdunk Shoes
  • porsche design shoes
  • adidas porsche design
  • adidas shoes
  • kevin bryant shoes
  • kd shoes store
  • kd 7
  • nba jerseys store
  • herve leger dresses
  • kobe shoes
  • kobe bryant shoes
  • kd shoes
  • kd sneaker
  • jeremy scott adidas
  • jeremy scott wings
  • jeremy scott shoes
  • js wings
  • lebron shoes
  • louis vuitton sale
  • louis vuitton handbags
  • louis vuitton bags
  • louis vuitton
  • lv handbags
  • lv bags
  • kobe shoes
  • kobe bryant shoes
  • kobe bryant shoes 2014
  • Blake Griffin Shoes
  • NIke KD
  • KD VII
  • Nike Hyperrev
  • Air Max 90
  • Air Max Shoes Sale
  • Nike Free Shoes
  • Nike Free Run 2
  • lebron 12 shoes
  • cheap kobe shoes
  • Lebron 12
  • Lebron Jerseys For Sale
  • Cheap Kobe Jerseys
  • Ugg Store
  • KD Jersey
  • Cheap Jordan Shoes
  • Cheap Moncler Jackets
  • Nike Supra Shoes
  • Supra Footwear
  • LV Hadbags
  • Louis Vuitton Bags
  • Jeremy Scott Adidas
  • Adidas Wings
  • Kobe Bryant Shoes
  • Porsche Design Adidas
  • Cheap Kobe Shoes
  • KD 6
  • Kevin Durant Shoes
  • Adidas Porsche Shoes
  • Cheap Lebron James Shoes
  • Kevin Durant Shoes
  • Herve Leger Outlet
  • Lebron James Shoes
  • Adidas Porsche Design Bounce
  • Nike Lebron Shoes
  • Lebron 11
  • Coach Outlet
  • nba jerseys for sale
  • louis vuitton bags
  • Kobe 9
  • Air Jordan 29
  • Nike Lebron Shoes
  • Nike Kobe Shoes
  • Kobe Shoes
  • Cheap Kobe Shoes
  • Cheap KD Shoes
  • KD 6
  • Utah Jazz Jerseys
  • Philadelphia 76ers Jerseys
  • Air Jordan Shoes
  • kd 6
  • kd 7
  • kobe 9
  • Pastorale Sociale

    Il gesto di Benedetto XVIdi don Franco Appi

    Il gesto di Benedetto XVI Prima della lezione voglio solo ricordare che siamo testimoni di un evento rivoluzionario, la decisione di Benedetto XVI di riconsegnare il suo mandato al collegio cardinalizio. Credo sia un evento che rimarrà nella storia come segno di una novità da stabilire per la condotta dei suoi successori. Intendo dire che la sua attenzione alla Chiesa è stata tale che, date le condizioni sue e l'età, ha pensato giusto ritirarsi perche arrivasse un nuovo papa capace per forze fisiche e spirituali di compiere la missione. Non voglio dare spazio a dietrologie. Voglio solo notare la sua libertà in questa fase e in tutto il suo servizio. Si è confrontato solo con la coscienza davanti a Dio; un uomo libero e saggio, umile servo della vigna del signore. Un pontificato che era stato pensato di transizione e come quello di Giovanni XXIII lascia un segno profondissimo nella storia. Ormai si può pensare che il pontificato di Benedetto XVI è già stato consegnato alla storia.

    I segni dei tempi: una lettura fra fede e ragione

    Le premesse Sono 50 anni dalla Pacem in terris e anche dalla morte del grande Giovanni XXIII. Eletto nel conclave del 28 ottobre 1958. Sembrava un papa di transizione, eletto all'età di 77 anni; in effetti fu un pontificato breve di meno di cinque anni. Roncalli era considerato un conservatore e fedele alla tradizione. Si capì presto, però, che questa andava intesa nel modo più nobile e cioè della fede trasmessa dalla Chiesa; tradizione essenzialmente connessa con la parola di Dio. E' la traditio fidei. Infatti, la sua preoccupazione era la trasmissione della parola del Vangelo di Cristo "sine glossa"; senza ulteriori commenti che la rendessero difficile alle persone semplici e non iniziate ai discorsi dei teologi ed esegeti. L'esempio che, nella vulgata, si portava era S. Francesco il quale cercò di vivere la parola del Vangelo in modo radicale e nell'obbedienza alla gerarchia. Per quanto breve il pontificato di Papa Roncalli, fu certamente fra i più incisivi per risultati pastorali e per immagine di Chiesa che ne ebbe il mondo. Il Vaticano II è stato il fatto più innovativo della Chiesa di tutto il '900 . Il Concilio fu annunciato il 25 marzo 1959; fu indetto il 25 Dicembre 1961 con la bolla Humanae salutis, e venne aperto il giorno 11 Ottobre 1962, con l'Allocuzione "Gaudet Mater Ecclesia". In questa allocuzione di apertura Giovanni XXIII si riferì all'intuizione della convocazione del concilio come: "un tocco inatteso, uno sprazzo di suprema luce, una grande soavità negli occhi e nel cuore". Nella primavera del 1963 il papa fu insignito del Premio "Balzan" per la pace, a testimonianza del suo decisivo intervento in occasione della grave crisi di Cuba nell'autunno del 1962, e con la pubblicazione delle Encicliche Mater et Magistra (1961) e Pacem in terris (1963). Il prestigio e l'ammirazione universali si poterono misurare pienamente in occasione delle ultime settimane della sua vita, quando tutto il mondo si trovò trepidante attorno al capezzale del Papa morente e accolse con profondo dolore la notizia della sua scomparsa la sera del 3 giugno 1963. L'espressione che più lo caratterizzò fu quella dei segni dei tempi. È un'espressione tratta dal vangelo, come coerenza della predicazione del vangelo sine glossa, con un linguaggio più accessibile per il nostro tempo. Era, in effetti, una nuova evangelizzazione quella che pensava il papa. Nell'allocuzione Gaudet Mater Ecclesia, che introdusse i lavori del concilio il papa ribadì sostanzialmente tre punti programmatici attorno ai quali invitava il Concilio a lavorare : 1. Articolare la dottrina cattolica e la modalità di comunicazione e trasmissione secondo il linguaggio e le problematiche del tempo. Il testo dice: "…altra cosa è infatti il deposito stesso della fede, vale a dire le verità contenute nella nostra dottrina, e altra cosa è la forma con cui quelle vengono enunciate, conservando ad esse tuttavia lo stesso senso e la stessa portata…." Cioè con un linguaggio aggiornato e attento alle dinamiche culturali del tempo presente. Quasi un ridefinirsi del cristianesimo e della Chiesa nel contesto storico e culturale. 2. Il concilio andava pensato come apertura della Chiesa alla luce della parola di Dio, al Vangelo sine glossa, senza sottomissioni ad alcuna autorità se non quella di Dio Padre. Si doveva ritornare al pathos, all'entusiasmo dell'inizio della evangelizzazione in Galilea da cui era partita la missione dei discepoli di Gesù. L'annuncio della fede doveva essere soprattutto ispirato all'ascolto e alla misericordia piuttosto che alla condanna e al moralismo. La dimensione morale è conseguenza della verità annunciata, la quale è centrata soprattutto sull'amore del Padre e sulla speranza. 3. La dimensione pastorale e culturale del concilio doveva essere un fatto epocale di una Chiesa che si apriva al mondo. La Chiesa "vuole mostrarsi madre amorevole verso tutti, benigna, paziente, piena di misericordia e di bontà, anche verso i figli da lei separati". Il sorriso sul mondo e lo sguardo di simpatia doveva prevalere sull'aspetto del giudizio. Nei fatti il concilio non farà condanne se non rarissime. Da notare quella proprio della Gaudium et Spes & 43: "Il cristiano che trascura i suoi impegni temporali, trascura i suoi doveri verso il prossimo, anzi verso Dio stesso, e mette in pericolo la propria salvezza eterna." Dove emerge la forza dell'invito a occuparsi del mondo e della storia dell'uomo. La Chiesa intese, con il Concilio, proporsi al mondo con spirito aperto al dialogo per annunciare il Vangelo . Nel 1963, il giorno 11 aprile, viene pubblicata la Pacem in terris. Erano anni di grandi tensioni politiche sia in Italia che a livello internazionale. In Algeria e Congo c'erano guerre per la liberazione delle colonie; l'Indonesia occupò la Nuova Guinea, ci furono contrasti per Berlino. Soprattutto c'era stata la crisi di Cuba, con il progetto di installazione di missili dell'URSS alle porte degli Usa. Le corazzate americane si mossero per intercettare le navi dell'URSS. La tensione era altissima. In seguito a questo ultimo fatto e al reale pericolo di guerra nucleare, il papa, già ammalato, poche settimane prima di morire, pubblicò la Pacem in Terris. Nell'indirizzo, fatto nuovo, fra i destinatari si ricordano anche gli uomini di Buona Volontà. Dice l'indirizzo in intestazione: Ai venerabili fratelli Patriarchi, Primati, Arcivescovi, Vescovi, e agli altri ordinari locali che sono in pace e comunione con la sede apostolica, al clero e ai fedeli di tutto il mondo, NONCHÉ A TUTTI GLI UOMINI DI BUONA VOLONTÀ : sulla pace fra tutte le genti nella verità, nella giustizia, nell'amore, nella libertà. Ci fu una grande risonanza; persino una rivista sovietica la pubblicò in parte. Il papa esortava i cattolici a impegnarsi nella vita pubblica collaborando anche con i non cattolici per un vero bene comune universale. Gli elementi più significativi sono il riferimento dell'uomo, ogni uomo, come soggetto di diritti inalienabili e di corrispondenti doveri: vita, integrità fisica, cibo, vestito, casa, partecipazione alla vita politica e sociale, libertà. Su questi diritti si dovranno modulare le relazioni degli stati con i cittadini e fra loro; come pure si dovranno regolare le relazioni internazionali e riformare l'ONU per corrispondere alla nuova situazione di interdipendenza. I segni dei tempi L'espressione segni dei tempi già era stata usata da M.D.Chenu e da Y.Congar per indicare la necessità di una maggiore coscienza del valore teologico della storia, non semplice come cornice, ma con-testo del testo della salvezza. Nel testo latino della Pacem in terris non c'è il termine. Invece nei titoletti dell'ultimo paragrafo di ogni capitolo c'è un elenco di segni. Nel primo sui rapporti interpersonali ci sono la promozione economica e sociale delle classi lavoratrici, l'entrata delle donne nella vita pubblica, la fine del colonialismo. Nel secondo nei rapporti fra comunità politiche ci sono l'accresciuta coscienza dei diritti dei singoli cittadini e dei doveri verso la comunità. Nel terzo sui rapporti fra comunità politiche si evidenzia la volontà dei popoli di superare le controversie con il negoziato invece che con le armi. Nel quarto il segno è la presenza dell'ONU , seppure già da riformare. L'espressione, segni dei tempi, è del Vangelo stesso. (Mt 16,4; Lc 12,54-56). Giovanni XXIII ne ha riproposto con forza l'originario significato nell'Humanae Salutis, documento di indizione del Concilio: "Facendo nostra la raccomandazione di Gesù di saper distinguere i segni dei tempi, crediamo di scoprire, in mezzo a tante tenebre, numerosi segnali che ci infondono speranza sui destini della chiesa e dell'umanità". Paolo VI la riprende nell'Ecclesiam suam, al n. 52 quando chiede alla Chiesa: "l'attenzione costantemente vigile ai segni dei tempi e all'apertura continuamente giovane che sappia verificare tutto e ritenere ciò che è buono" Nella Gaudium et Spes tre paragrafi ne parlano. GS 4. Per svolgere questo compito, è dovere permanente della Chiesa di scrutare i segni dei tempi e di interpretarli alla luce del Vangelo, così che, in modo adatto a ciascuna generazione, possa rispondere ai perenni interrogativi degli uomini sul senso della vita presente e futura e sulle loro relazioni reciproche. Bisogna infatti conoscere e comprendere il mondo in cui viviamo, le sue attese, le sue aspirazioni e il suo carattere spesso drammatico. GS 11. Il popolo di Dio, mosso dalla fede con cui crede di essere condotto dallo Spirito del Signore che riempie l'universo, cerca di discernere negli avvenimenti, nelle richieste e nelle aspirazioni, cui prende parte insieme con gli altri uomini del nostro tempo, quali siano i veri segni della presenza o del disegno di Dio. La fede infatti tutto rischiara di una luce nuova, e svela le intenzioni di Dio sulla vocazione integrale dell'uomo, orientando così lo spirito verso soluzioni pienamente umane.. GS 44. È dovere di tutto il popolo di Dio, soprattutto dei pastori e dei teologi, con l'aiuto dello Spirito Santo, ascoltare attentamente, discernere e interpretare i vari linguaggi del nostro tempo, e saperli giudicare alla luce della parola di Dio, perché la verità rivelata sia capita sempre più a fondo, sia meglio compresa e possa venir presentata in forma più adatta. I segni sono un riferimento alla Parola dentro i fatti della storia umana, Parola che la Chiesa deve comprendere e annunciare dentro i fatti stessi. Per questo, proprio per comprendere la Parola occorre comprendere i fatti. Se i segni sono semina verbi, come dice Paolo VI nella Evangeli Nuntiandi, sono certamente elementi escatologici, di un tempo messianico già ora operante. Il messaggio finale del Sinodo sulla nuova evangelizzazione ci presenta le sfide del nostro tempo e i segni da interpretare ora: "La Chiesa non teme le sfide che vengono dal nostro tempo: globalizzazione, migrazioni, secolarizzazione, crisi dell'egemonia della politica e dello Stato, molte e sempre nuove forme di povertà, ateismo e agnosticismo, attacchi alla famiglia, diritti umani, libertà religiosa, dialogo ecumenico e interreligioso, eticità del lavoro, dell'economia, della politica e della scienza. Davanti ad esse, la Chiesa desidera valorizzare tutto l'umano e puntare sul positivo, con la forza dell'annuncio e la fiducia nel fatto che il messaggio evangelico risponde ai desideri profondi di felicità che animano il cuore degli uomini." Voglio ricordare qui un'intuizione di un mio confratello e collega a Bologna, Daniele Gianotti, il quale sostiene che ora è il tempo di annunciare Cristo come pienezza dell'umano, come risposta alle esigenze esistenziali di ciascuno di noi, come capace di dare senso alla vita non trascendendo da essa, ma cogliendola nella sua bellezza e nel sapore delle sue azioni intra - umane. Quali Segni dei tempi? a) Secolarizzazione come esaltazione della vera ragione umana Questi segni vanno visti con occhi della fede, e conosciuti nella loro fenomenologia con occhi della ragione; rientrano nel concetto teologico per il quale la storia è intesa come luogo di manifestazione di Dio e del suo intervento, senza togliere la libertà umana. Per cogliere i segni occorre una capacità di discernimento in cui ragione e fede si intrecciano. Sono fatti quotidiani, non fatti miracolosi o straordinari; li sa leggere chi sa scrutare la realtà integrale con totale apertura allo Spirito. La comunità cristiana ha il dovere di scrutare tali segni con l'aiuto dello Spirito, come segni dell'opera di Dio. Essi rientrano nel concetto teologico per il quale la storia è intesa come luogo di manifestazione di Dio e del suo intervento, senza togliere la libertà umana. Anzi questa libertà è garantita nella sua totalità e nel n. 36 della Gaudium et Spes vi si indica la giusta autonomia delle realtà terrene, entro le quali si rivelano i segni del Regno di Dio, ma sono affidate alla ragione umana. Qui si innesta il concetto della laicità della politica. Vale la pena rileggere il documento sull'impegno dei cristiani in politica, a firma del card Ratzinger: "Il richiamo che spesso viene fatto in riferimento alla laicità che dovrebbe guidare l'impegno dei cattolici, richiede una chiarificazione non solo terminologica. La promozione secondo coscienza del bene comune della società politica nulla ha a che vedere con il confessionalismo o con l'intolleranza religiosa. Per la dottrina morale cattolica la laicità intesa come autonomia della sfera civile e politica da quella religiosa ed ecclesiastica – ma non da quella morale – è un valore acquisito e ricnosciuto dalla Chiesa e appartiene al patrimonio di civiltà che è stato raggiunto. (GS76)…. La laicità infatti indica in primo luogo l'atteggiamento di chi rispetta le verità che scaturiscono dalla conoscenza naturale sull'uomo che vive in società, anche se tali verità siano nello stesso tempo insegnate da una religione specifica, poiché la verità è una. … Il magistero … intende istruire e illuminare la coscienza dei fedeli, soprattutto di quanti si dedicano all'impegno nella vita politica, perché il loro agire sia sempre a servizio della promozione integrale della persona e del bene comune." ( cap 3 n6) È interessante anche vedere cosa diceva Giovanni Paolo II nella lettera ai vescovi francesi, in occasione del centenario della legge che aboliva il concordato napoleonico senza sostituzioni. L'interesse sta nella maturazione di una maggiore chiarezza rispetto alla C.A. circa la concezione di una "legittima e sana laicità". Nella lettera ai vescovi francesi del 11/02/05 si afferma: "Il principio di laicità (…) se ben compreso, appartiene anche alla dottrina sociale della Chiesa. (…)Da parte sua la non confessionalità dello stato, che è una non ingerenza del potere civile nella vita della Chiesa e delle diverse religioni, come pure nella sfera spirituale, permette a tutte le componenti della società di lavorare insieme per il servizio di tutti e della comunità nazionale." Per questo la Chiesa è invitata a formare i fedeli con la dottrina sociale affinché siano pronti ad assumere le loro responsabilità alle quali non possono venire meno. La laicità non può delinearsi come "un tipo di laicismo ideologico o di separazione ostile tra le istituzioni civili e le confessioni religiose". Queste, infatti, formano le coscienze ed elaborano valori etici che contribuiscono a costruire la società. Il tessuto etico e valoriale su cui si regge una convivenza democratica, trae vantaggio dal lavoro delle confessioni religiose, anche se questo non è il loro compito. Ne è però un corollario. I cristiani, cittadini a pieno effetto, "personalmente o in associazioni, devono e possono prendere la parola pubblicamente per esprimere le loro opinioni e per manifestare le loro convinzioni, apportando così il loro contributo ai dibattiti democratici (…) in particolare nel campo dei diritti fondamentali della persona umana e del rispetto della sua dignità, del progresso dell'umanità che non può realizzarsi a qualunque prezzo, della giustizia e dell'equità, così come della tutela del pianeta…" E poco più avanti afferma: "la laicità, lungi dall'essere un luogo di scontro, è realmente l'ambito per un dialogo costruttivo…" b) Globalizzazione, eticità dell'economia e crisi Ora siamo in una globalizzazione difficile da conoscere nei suoi sviluppi. I nuovi equilibri da trovare nell'economia globale, le nuove realtà di ricchezza e le aspettative di tanti popoli sono gli elementi che rendono problematica la situazione e certamente impensabile il ritorno alle condizioni anteriori alla crisi. La globalizzazione ha avuto un'accelerazione dal 1989. Le cose da allora sono cambiate con una velocità mai vista prima. Tutto è diventato interdipendente, si va verso nuovi equilibri sia in economia sia nelle forme della politica. Si fa sempre più evidente la necessità di riforme delle strutture politiche globali, in primis dell'ONU e dei suoi organismi; ma il cammino sarà lungo. Nella Pacem in Terris l'incipit è sempre una risorsa di idee e suggestioni per approfondimenti sia teologici sia politici. Il plurale "Pace nelle terre", in latino appunto "in terris", sta a indicare i territori nella loro pluralità e particolarità. Il che significa che si pensa alla pace nelle situazioni di guerra in atto nel periodo; si pensa alle patrie, ai luoghi fisici in cui vive la gente e quindi alle situazioni delle singole persone dei popoli. Questo in realtà è il tono dell'intera enciclica che segna un cambiamento rispetto al magistero precedente anche come metodo: si parte dalla realtà e non semplicemente dalle premesse di principio per trarne deduzioni da applicare alla realtà. Questo significa leggere il vangelo dentro le situazioni e le situazioni dentro il vangelo, la vera ermeneutica del vangelo Nella Pacem in Terris, si coglie la necessità di pensare in termini di unità del genere umano. Per Giovanni XXIII lo sviluppo deve essere fondato sull'ordine morale, sul diritto naturale, sulla ragione che riesce a intendere, anche se in modo dinamico e provvisorio, l'intrinseca logica delle realtà. Già al suo tempo i sistemi politici nazionali erano inadeguati a governare le economie interne, perché queste: "si inseriscono progressivamente le une nelle altre fino a diventare ciascuna quasi parte integrante di un'unica economia mondiale; e il progresso sociale, l'ordine, la sicurezza e la pace di ciascuna comunità politica è in rapporto vitale con il progresso sociale, l'ordine, la sicurezza, la pace di tutte le altre comunità politiche". Paolo VI riprese il discorso nella Populorum Progressio; su questa enciclica e i suoi concetti era tornato nella Sollicitudo rei Socialis Giovanni Paolo II, e Benedetto XVI nella Caritas in Veritate. In questa si danno suggerimenti morali e si entra anche nel merito di aspetti economici e sociali. La globalizzazione ha messo in difficoltà il tessuto sociale, inasprito l'individualismo, introdotta una visione pessimista del futuro: si dice che non c'è più il futuro di una volta. Tutto questo ha messo in crisi socialità e democrazia, ed esposte le nostre popolazioni a fenomeni di populismo e di antipolitica. La visione dell'economia come a sé sufficiente, e l'autonomia del mercato, hanno prodotto uno iato fra bene comune e sistema economico. Lo evidenzia la Caritas in Veritate al n. 34: "La convinzione ... dell'esigenza di autonomia dell'economia, che non deve accettare influenze di carattere morale, ha spinto l'uomo ad abusare dello strumento economico in modo persino distruttivo. A lungo andare, queste convinzioni hanno portato a sistemi economici, sociali e politici che hanno conculcato la libertà della persona e dei corpi sociali e che, proprio per questo, non sono stati in grado di assicurare la giustizia che promettevano.". Il termine stesso crisi ci può suggerire qualcosa a partire dalla sua etimologia. La radice deriva dal greco classico krino e indica un movimento di passaggio, di decisioni, di discernimento. Benedetto XVI ne parlò, in questo senso, nel messaggio per la giornata della pace del 1° gennaio 2009 e lo riprese nell'omelia dello stesso giorno. Nella Caritas in Veritate sulla crisi dice: «ci obbliga a riprogettare il nostro cammino, a darci nuove regole e a trovare nuove forme di impegno, a puntare sulle esperienze positive e a rigettare quelle negative. La crisi diventa così occasione di discernimento e di nuova progettualità». Dunque la crisi può essere un momento di decisione verso orizzonti nuovi rispetto a quelli che la crisi l'hanno prodotta. Dovremo allora chiederci: quali considerazioni fare per trovare la via della liberazione, per arrivare alla liberazione dalla schiavitù e alla vita vera, densa di significati e piena in sé stessa…? Non possiamo cedere alla facile tentazione di proclamare sulle rovine la nostra vittoria. Gli sconfitti siamo tutti noi occidentali. Abbiamo sbagliato strada, dobbiamo mettere in discussione i nostri modelli di vita e aprire una ricerca della vera ricchezza, quella della vita in sé da vivere in senso pieno, della fraternità, della giustizia e della pace. È l'ascolto della Parola di Dio che ci introduce a questo e apre la porta della fede. I segni dei tempi ci riportano ad un'atmosfera che al papa meritò una accusa di eccessivo ottimismo. Ma la fede di Giovanni XXIII non era cecità, era piuttosto una vista acuta che vedeva l'agire di Dio attraverso i segni dei tempi, anche di quei tempi duri della guerra fredda. Da questo derivava il suo ottimismo e lo sguardo di simpatia verso il mondo. Oggi la nuova evangelizzazione parte da un nuovo entusiasmo e da un nuovo linguaggio, come chiedeva il Papa al Concilio rispetto ai cambiamenti costanti del nostro tempo. Queste novità non potranno essere affrontate con gli strumenti di prima: il mondo è cambiato, apriamoci con un linguaggio e contenuti adeguati. Occorre aprire gli occhi e vedere i segni del vangelo presenti anche ora, seppure nascosti; occorre tornare ad avere fiducia nell'umanità e anche nella forza della ragione che è all'origine di ogni possibile dialogo. L'uomo è sempre immagine di Dio e suo partner nella terra. c) Lo spread sociale e la povertà I problemi da affrontare sono molti e difficili. Potremmo iniziare con lo spread sociale di cui ha parlato il Papa recentemente. Vi si denuncia come i ricchi, pochi, siano sempre più ricchi e i poveri, molti, sempre più poveri. La crescente disoccupazione preoccupa con dati particolarmente significativi: quella generale è all'11%, mentre la giovanile è ormai al 37%. Siamo tornati, come ricchezza diffusa, alla situazione del 1986, ma con una minore prospettiva. Non si vedono orizzonti facili per le nuove generazioni, mentre gli stessi 40-50enni stentano. A metà degli anni '80, quando iniziava a prendere velocità la globalizzazione, si cominciò più a tentare la ricchezza facile della borsa che l'innovazione delle imprese. Ricordo un incontro con Piero Ragazzini, allora segretario provinciale FIM, ora segretario nazionale CISL che ci parlò allora di questi fenomeni. In quel periodo si cominciò anche a far crescere il debito pubblico per acquisire consenso. Il gioco in borsa aumenta per sé la ricchezza di alcuni a scapito di altri. Come si sa in Italia il 10% della popolazione detiene il 45,7% della ricchezza nazionale, mentre del restante il 50% si divide il 10% della ricchezza. Oggi è proprio l'impresa a soffrire e il debito a rendere difficile la situazione e a causare le attuali ristrettezze. Di questi quasi trenta anni, i primi sembravano di crescita facile, dovevamo sorpassare in ricchezza l'Inghilterra. In realtà questi anni ci hanno impoveriti. In questa situazione la Chiesa da sempre ha una scelta obbligata: i poveri. Rinnovando questa scelta, ritrovando i poveri, molte volte la Chiesa ha saputo rinnovarsi. Pensiamo alla Rerum Novarum. È riprendere il lieto annuncio ai poveri la missione di Cristo che egli poi ha affidato alla sua Chiesa. Non si tratta di organizzare solo metodologie di assistenza, ma di organizzare strutture che impediscano la crescita di tale polarizzazione ricchezza-povertà. L'impegno per il bene comune, come previsto dalla Caritas in Veritate , è impegno diretto dell'amore al prossimo, e prevede l'impegno nella polis; prevede l'impegno politico. Questo non è da pensare solo in vicinanza delle elezioni, come ora. È da pensare come costante impegno dei cristiani che si fanno presenti nella polis, non la fuggono per andare verso attese escatologiche e pratiche devozionistiche. La formazione della coscienza politica spetta a noi come Chiesa; formazione che non è da confondere con l'impegno diretto in una specifica direzione partitica. Questa è lasciata alla coscienza coerente, seppure combattuta, dei fedeli. Occorre una crescita di capacità di discernimento, nella maggiore coerenza possibile e nella libertà personale, mantenendo nella pluralità di scelte la capacità di dialogo e confronto. Il riferimento è alla definizione di politica come prudens curatio boni communis definitivamente fondata sull'amore al prossimo. d) La persona umana fonte del diritto Il primo fondamentale riferimento etico per la pace Giovanni XXIII lo indica nella dignità della "persona umana" - di ogni singola persona che diventa fondamento di diritti -doveri. Oggi si definisce la 'persona' come 'essere in relazione', per analogia con le Persone della Trinità che sono unità e contemporaneamente traggono identità proprio dalle relazioni. Esse sono relazioni sussistenti. L'uomo è fatto nella e per la relazione, per questo è intrinsecamente aperto al dialogo con Dio e con i suoi simili, così che non raggiunge la pienezza della sua potenzialità umana al di fuori di queste stesse relazioni. Questo è evidente per sé. Al di là della rivelazione noi stessi vediamo come il singolo individuo non possa nasce, crescere e raggiungere una sua realizzazione senza vivere in società. Nella P.T. il fondamento è prima filosofico che teologico biblico :"ogni essere umano è persona, cioè una natura dotata di intelligenza e di volontà libere; e quindi è soggetto di diritti e di doveri che scaturiscono immediatamente e simultaneamente dalla sua stessa natura: diritti e doveri che sono perciò universali, inviolabili, inalienabili." Il riferimento filosofico sarebbe già sufficiente a perseguire l'armonia, se i diritti di ogn'uno sono davvero, e nelle circostanze storiche, rispettati. Questi diritti, infatti, corrispondono all'ordine voluto da Dio, alla verità dell'uomo e alla ragione inscritta nella realtà delle cose. Senza volere qui esaurire la problematica della legge naturale, partendo dalla verità dell'uomo, o se si preferisce dalla sua realtà, l'ordine nasce ordinando la convivenza umana, intesa come relazioni fra persone umane e con l'intero universo, secondo "quei valori che rendono la vita umana degna di essere vissuta" cioè "il bisogno di libertà contro l'oppressione, di uguaglianza contro la disuguaglianza, di pace contro la guerra." In ordine a questi valori si interpreta la natura delle cose la quale "serve per trovare una regola" attraverso un'elaborazione successiva. La natura delle cose fornisce materiale di costruzione di un corpo giuridico al legislatore in un'impostazione teleologica in cui si da però un valore antropologico oggettivo da indagare, non da inventare: l'uomo, la sua dignità, la libertà, l'uguaglianza. Dunque questo ordine non è da intendere come una legge "quasi scritta" solamente da decifrare e applicare, come intendeva il giusnaturalismo illuminista, ma come la logica intima presente nel valore delle cose, nella loro struttura ontologica, nella loro finalità, da interpretare in riferimento alla dignità dell'uomo, nel momento di stabilire la legge secondo un ordine oggettivo e secondo la capacità attuale di intenderlo. L'argomentazione teologica in realtà illumina e rende più profonda la motivazione all'azione per la pace e per quell'ordine armonico in cui tutti si realizzano in quanto persone. I diritti umani sono il punto focale di tutta l'argomentazione della Pacem in Terris; bene comune, sviluppo, pace sono interconnessi con essi ma sono possibili solo nel loro riconoscimento. Non c'è ordine, armonia, crescita umana senza di essi. e) Oltre la fede creduta; il dialogo interreligioso "L'ordine stabilito da Dio" di cui si parla all'inizio dell'enciclica, non è patrimonio solo dei cristiani, né costoro possono imporlo o pensare di farlo. Quando si parla di ordine stabilito da Dio si scatena nella cultura laicista una reazione, ma se ci spieghiamo bene tale reazione può essere più ragionevolmente limitata. Noi crediamo talmente ai valori e criteri della pace che li riteniamo validi al di là della fede, anche se per noi non senza di essa e illuminati da essa. I cristiani, la storia lo insegna, spesso mutuano criteri etici dalla cultura in cui sono inseriti, con un'illuminazione della fede che li approfondisce, li interpreta e li vede come opera dello Spirito che evangelizza la storia, e li ricomprende nella fede. Al riguardo è sempre illuminante il n. 70 della Evangelii Nuntiandi che parla dei Semina Verbi, elementi evangelici presenti nel mondo. Ciò implica una "cattolicità" come universalità plurale, "pluriversalità" in cui le differenze e contraddizioni, invece di essere motivi di esclusione, possono essere occasione di confronto e incontro, di approfondimento, come sempre avviene quando ci viene posta una domanda che perciò è servizio alla verità, non distruzione di essa. Perché ciò avvenga occorre spirito di dialogo, in cui la ricerca appassionata della verità domini sulle ideologizzazioni e strumentalizzazioni di essa. In questo senso va ripensato il rapporto occidente oriente, così problematico in questo inizio di millennio fra attentati, terrorismo, guerre. Si può forse ricostruire un universalismo ad opera di tutte le grandi culture del pianeta, se esse accettano di coinvolgersi e confrontarsi reciprocamente nei valori e nei simboli che loro appartengono. Il pluralismo non può essere solo contiguità di differenze, ma occasione di confronto e ibridazione delle culture. Tutto ciò può essere possibile? L'universo simbolico di ogni cultura può permettere a tutte queste di entrare in comunicazione? Certamente c'è da pensare a quanto l'occidente abbia fatto per fare perdere fascino e mordente alla democrazia, non solo all'epoca del colonialismo e del neocolonialismo, ma anche in epoca di globalizzazione in cui prevale sulla democrazia la logica del profitto e la sete del potere. Questi ultimi atteggiamenti secondo Giovanni Paolo II costituiscono la base principale per le strutture di peccato e per la divisione del mondo. Abbiamo di fatto esportato sistemi economici che hanno fatto crescere il fossato che divide il nord del mondo dal sud, e l'est dall'ovest, invece che farlo decrescere. La stessa Organizzazione delle Nazioni Unite, nata per mantenere e consolidare la pace, viene surclassata da organismi di tipo economico come il FMI, la BM, Il WTO, il G7-8, mentre gli accordi per i diritti, l'ambiente, il tribunale penale internazionale, l'acqua potabile … non vengono recepiti dalle nazioni che di più dovrebbero sostenere la democrazia. Davvero hanno vinto le democrazie nella guerra fredda o esse cominciano il loro deperimento proprio allora, quando sembra che abbiano vinto? Dovremmo imparare a mettere in discussione il nostro sistema democratico, a fare autocritica per quegli eccessi di individualismo che hanno deformato la stessa comprensione della dignità di ogni uomo e della sua realtà comunitaria. I sistemi democratici occidentali potranno affascinare altri popoli, anche islamici, se prescindono dall'uso della forza, se operano attraverso la politica, se si pongono in discussione nei propri criteri culturali e politici. La democrazia non si instaura semplicemente indicendo elezioni. Troppe volte è successo che la legge dei numeri facesse salire al potere regimi tutt'altro che democratici. La democrazia è un processo in cui i diritti umani, civili e politici vengono via via recepiti, compresi, approfonditi e di fatto promossi. Tutti dovremmo partecipare all'enucleazione dei contenuti di tali diritti. Il confronto con il mondo non occidentale ci ha fatto perdere la sicurezza nell'universalità della ragione. Ci chiediamo: esiste un universale primordiale fornito dal linguaggio sostanziale delle religioni, che oggi può avere minori difficoltà? Possono le religioni entrare in dialogo invece che misurarsi con le armi? Esse furono parte importante delle tradizioni e culture. Il magistero della Chiesa ha affrontato l'argomento: "La religione possiede un ruolo vitale nel suscitare gesti di pace e nel consolidare condizioni di pace". Se è vero che le religioni hanno contribuito in modo importante alla formazione delle culture, anche in occidente, non essendo puramente razionaliste, ma unendo alla ragione altri processi cognitivi, oltre naturalmente la rivelazione divina, come l'intuizione, l'affettività, l'evocazione simbolica ed avendo generalmente concezioni antropologiche non esclusivamente individualiste, possono offrire i mezzi per un dialogo globale. Se un dialogo interreligioso si rende possibile oltre che necessario, in questo dialogo dove c'è un pathos che supera la semplice tolleranza con l'afflato della fraternità nel riconoscimento del creatore, diventa possibile superare i conflitti. Ma alla fine il riconoscimento di una paternità universale sarà sufficiente proprio ora che l'occidente la rifiuta? Forse una strada si può trovare attraverso la ragione che si apre alla passione per la giustizia e la pace; attraverso i diritti umani che sono da cercare e che muovono non solo la ragione, ma la passsione e in definitiva si usano linguaggi simili a quelli della religione. Questa stessa dovrà a sua volta dare sostanza razionale alle sue istanze etiche così da riversarle nel pensiero umano, senza privarle della motivazione profonda. f) La sfida antropologica al mercato Una risorsa importante sarà allora la capacità di pensiero: curare una concezione di uomo, cercare la sua verità, da cui trarre un progetto di società e di politica. Ci ricorda la Caritas in Veritate che: "...il mondo soffre per mancanza di pensiero". È questo pensiero che non potrà essere disgiunto dall'aspetto affettivo, spirituale, pienamente umano da cercare. Sembra, infatti, che la ricerca della verità appassioni di meno il pensiero; è l'economia, il possesso, il potere, la tecnica a monopolizzare la ricerca… La vita non è più mistero su cui indagare, ma problema da risolvere, da ricercare scientificamente: la filosofia ha lasciato il posto alla tecnica scientifica, la quale ormai si ritiene autonoma da ogni riferimento morale. Solo con uno slancio di pensiero possiamo comprendere meglio l'identità dell'uomo, la sua dignità, la sua dimensione relazionale e l'umanità come una sola grande famiglia. Certamente togliere alla ragione la sua potenza di ricerca della verità porta al relativismo etico, ma il problema è più profondo. Ciò che manca è l'orientamento, è il riferimento che prima ancora di essere etico è sostanziale, è esistenziale: manca ciò che dà senso, orientamento alla vita. In realtà potremmo dire che la crisi, che è finanziaria, economica, politica, antropologica, è soprattutto crisi culturale. La libertà non è più concepita come funzione della verità, per la quale ogni uomo è libero perché capace di cercare la verità di se stesso, il fine della sua vita, e libero di porre in atto le azioni per raggiungere quel fine. Esiste una concezione che riduce tutto a quantità, a prodotto commerciabile, a mercato. In questa visione la libertà è una funzione della proprietà. In pratica io sono libero perché proprietario di me stesso. Così l'uomo tende a identificarsi, a darsi identità con la proprietà, con i consumi, con il possesso. La concezione che stava alla base del modello in crisi è l'homo oeconomicus. Si tratta di una visione riduzionista, di una banalizzazione della vita umana, per la quale ogni individuo si muove spinto esclusivamente dall'egoismo e dal piacere e così portato a produrre, possedere e consumare qualsiasi cosa, anche la vita umana. Ma già si intravvede una concezione antropologia che rinnova un pensiero, altrimenti stanco e assente. C'è negli ultimi secoli un'egemonia del pensiero calcolante che valuta solo il rapporto costi-benefici economici. Ha ignorato, però, i tempi e luoghi in cui si coltivano relazioni umane che vanno oltre lo scambio di equivalenti. Sono i luoghi dello spirito, dell'arte, della solidarietà spicciola, dell'umanità di ognuno declinata nel quotidiano rapportarsi con i propri simili. Si vive di relazioni le quali evocano, oltre alla ragione, la forza di passioni, affetti, dinamismi emotivi, artistici e creativi; tutto questo costituisce, insieme alla ragione, la sostanza della persona e della società. Questa è un aggregato di gruppi, per primi le famiglie. Altro grande problema per la sua concezione e per l'assenza di sostegno. Non è possibile che l'uomo sia considerato individuo dallo stato, e contemporaneamente sia relazionale - sociale nella società. Anche lo stato deve avere a che fare con i gruppi e le famiglie, e organizzarsi di seguito. E come le famiglie, cellule della società, dovrà avere una forza di coesione nella dimensione relazionale affettiva che è all'origine della famiglia. Qui però va ribadito che la famiglia può salvare la società, se rimane fedele alla sua missione di luogo di nascita e crescita dei cittadini, per questo eterosessuale, con attenzione al diritto dei minori, fondata sull'amore e non sul piacere e sull'egoismo. Il dato interessante è che le relazioni umane, liberate da parametri quantitativi e di "ottimizzazione del profitto", diventano capaci di sfidare il mercato e di rinnovare la politica. Questo è lo snodo che ci differenzia: per la scuola classica del pensiero economico l'uomo è individuo egoista, e per qualcuno anche violento. Tutto questo è considerato in sé come naturale e invincibile; e tutto sommato "buono" perché naturale. Per noi invece è naturale la relazione e la socialità. Queste permettono la realizzazione dell'uomo. Certamente non siamo così ingenui da credere che l'uomo non sia anche egoista o individualista. Ma questo fatto lo valutiamo come male che ostacola la realizzazione dell'uomo nella sua identità sociale - relazionale, e da cui ci si può convertire. In questa prospettiva è possibile cogliere il senso specifico di bene relazionale come un'entità immateriale ma oggettiva, consistente nelle relazioni sociali. Il punto fondamentale è la visione antropologica, la ricerca filosofica sull'identità della persona, sulla sua dignità, sui suoi diritti. Da qui si può progettare una convivenza umana. Da qui il principio per mettere in discussione il concetto di sviluppo inteso solo come crescita economica. È centrale e illuminante l'affermazione di Paolo VI nella Populorum Progressio al n. 14: "Per essere autentico sviluppo, deve essere integrale, il che vuol dire volto alla promozione d'ogni uomo e di tutto l'uomo." Questa impostazione ci permette di ricostruire incessantemente il tessuto della società; ricostruire le sue aggregazioni capaci di creare progetti e realizzarli, rispondendo alle domande e ai bisogni di se stessi e degli altri uomini; bisogni sociali, culturali, spirituali e politici. breitling replica rolex replica

    Franco Appi

    La sede della Scuola si trova in Via Merlini n. 2

    scarica il documento completo  clicca qui



    Scarica i documenti della Scuola di Formazione all'Impegno Sociale e Politico:
    A.C.L.I. Provinciali di Forlì-Cesena - Via Guido Bonali 86/88 47122 (FC) - Tel. 0543 32 609 Fax 0543 33 909
    www.aclifc.it - info@aclifc.it

    mackage jacket outlet online -Outlet buty ugg damskie/meskie sklep polska online Billiga Michael Kors!Michael Kors Stockholm!Billiga Michael Kors Vaskor Sverige Online!Billiga moncler jacka,moncler jackor,moncler jacka dam,moncler online!barbour jacka dam international jackor billigt barbour outlet online!2014 Billiga Nike Free Run Dam Man Köpa Sverige!Ralph Lauren Jassen - Duvetica Jassen - Armani Jassen - Calvin Klein Jassen - Gucci Jassen - Hugo Boss Jassen - Louis Vuitton Jassen - Nobis Jassen Dames - Peuterey Jassen - Prada Jassen - Sac Lancel - Canada Goose - Doudoune Armani - Doudoune Calvin Klein - Doudoune Columbia - Doudoune Dolce Gabbana - Doudoune Dsquared2 - Doudoune Fjallraven - Doudoune G-Star - Doudoune Peuterey - Doudoune Ralph Lauren - Fitflops - Franklin & Marshall - Lacoste - Moncler - Mont Blanc - Parajumpers - Peak Performance - Ralph Lauren - Spyder - The North Face - Woolrich Parka - Nike Air Max
  • Ralph Lauren Jassen
  • Duvetica Jassen
  • Moncler Jassen
  • Armani Jassen
  • Calvin Klein Jassen
  • Canada Goose Parka
  • D&G Jassen
  • Dsquared2 Jassen
  • G-star Jassen
  • Gucci Jassen
  • Heren T-shirts & Poloshirts
  • Hugo Boss Jassen
  • Jeep Jassen Heren
  • Louis Vuitton Jassen
  • McQueen Jassen
  • New Balance
  • Nobis Jassen Dames
  • Nobis Jassen Heren
  • North Face Jassen
  • Parajumpers Jassen
  • Paul Shark Jassen
  • Peuterey Jassen
  • Prada Jassen
  • Spyder Jassen
  • Superdry Jassen
  • Timberland Schoenen
  • Tommy Jassen
  • Trainingspak Heren Goedkope
  • Woolrich Parka
  • YSL Jassen
  • Duvetica Gilet DonnaDuvetica Gilet UomoDuvetica Piumini DonnaDuvetica Piumini UomoGiubbotti Peuterey DonnaGiubbotti Peuterey Nuovo ArrivoGiubbotti Peuterey Uomohttp://www.darrenfletcher.co.uk/Sac Longchamp Pas Cher
    - SacLongchamp Pas Cher
    mackage jacket outlet - mackage canada - mackage toronto sale - Duvetica Jassen Dames - Duvetica Jassen Heren - Fendi Schoenen Heren - G-star Jassen Heren - Gucci Heren T-shirts - Ralph Lauren Jassen - Duvetica Jassen - Armani Jassen - Calvin Klein Jassen - Gucci Jassen - Hugo Boss Jassen - Louis Vuitton Jassen - Nobis Jassen Dames - Peuterey Jassen - Prada Jassen